Get Adobe Flash player

Montevergine al cospetto del Papa. Il Santuario Verginiano pronto ad allestire il Presepe in Piazza San Pietro.

Sarà l’Abbazia Territoriale di Montevergine a realizzare il presepe che adornerà la Piazza San Pietro di Roma per il Natale 2017. L’ufficialità del prestigioso impegno arriva direttamente dalla Santa Sede che per il tradizionale allestimento del presepe, icona del mistero dell’incarnazione ha scelto tra le numerose candidature quella di Montevergine.

L’Abbazia Territoriale di Montevergine, con il supporto della Regione Campania, offrirà un’opera di arte presepiale in stile napoletano settecentesco, realizzata dalla Bottega d’Arte Presepiale Cantone e Costabile di Napoli, avente come tema le sette opere di Misericordia, che sarà presentata il 7 dicembre prossimo e resterà in esposizione fino al 7 gennaio 2018.

 

In un contesto napoletano del XVIII sec., una superficie di circa 80 metri quadri per un’altezza massima di 7 metri, saranno disposte 20 figure con un’altezza variabile di circa 2 metri, con teste ed
arti in terracotta policroma, occhi in cristallo ed abiti in tessuto.
L’opera presepiale è stata concepita per avere come quinta naturale la stessa Basilica di San Pietro, proprio a voler unire la composizione classica della scenografia con la facciata della Basilica barocca; la plasticità scultorea guiderà l’osservatore nel pathos delle diverse opere della misericordia. Le sette opere raffigurate nel presepe offriranno un momento di meditazione al visitatore, ricordandogli l’importanza di essere protagonista di questi atti nei quali l’uomo si fa
strumento di Dio dalle origini del mondo fino ad oggi.
Montevergine sarà presente in quest’opera con l’immagine di “Mamma Schiavona” che, in quanto
Madre di Misericordia, veglia su chi agisce con amore nei confronti del prossimo e proprio attraverso questo presepe si donerà a tutto il mondo l’importante messaggio di amore e di misericordia, tanto caro a Papa Francesco.

 

Share